/ Uncategorized / Programma Digiconsum 2015/16

Programma Digiconsum 2015/16

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Roma, 4 agosto 2015

Abbiamo fondato Digiconsum nel maggio 2014 e in questo primo anno abbiamo cercato di dare forma al progetto associativo perseguendo gli obiettivi dichiarati di promozione e tutela della cittadinanza digitale.

Per consolidare l’associazione e porre le basi di una rapida crescita, abbiamo firmato accordi interassociativi con alcune importanti associazioni, come Cittadinanzattiva (associazione nazionale di consumatori), ANORC (Associazione dei professionisti della conservazione) e Auser (associazione per l’invecchiamento attivo), oltre a instaurare rapporti con altre associazioni come ad esempio Stati generali Innovazione, CTS ed altre.

Abbiamo instaurato una importante collaborazione con Scuola365, azienda leader nel settore della digitalizzazione della scuola, con cui speriamo di poter far iscrivere scuole in tutto il territorio nazionale.

Contatti interessanti sono stati avviati con aziende leader come Microsoft, Facebook, Poste Italiane, QUI Group, etc.

Abbiamo ottenuto il riconoscimento della Regione Lazio come Associazione di Promozione Sociale (iscrizione n.1791 registro Artes con atto 05452 del 05/05/2015).
Avendo aderito alla Rete territoriale per il Lazio Digitale, partecipiamo alla consultazione pubblica sull’Agenda Digitale della Regione Lazio nel Tavolo per la cittadinanza e le competenze digitali.

E’ motivo di particolare orgoglio la nostra ammissione nella “Coalizione Nazionale delle Competenze Digitali” creata all’interno dell’Agid (Agenzia per l’Italia digitale – Presidenza del Consiglio dei Ministri).
FORMAZIONE
Ci siamo dedicati alla formazione di competenze digitali, elaborando e realizzando attività formative indirizzate in particolare a studenti ed anziani.
Nelle scuole abbiamo portato due progetti:
1) “Genitori Digitali – Educare al tempo di internet” incontri singoli della durata di 2 ore rivolti a genitori e docenti;
2) “DIGI Creative Coding”: la prima ora di codice realizzata gratuitamente per introdurre studenti e insegnanti nel mondo del coding.
Per dare seguito e strutturare più ampiamente entrambi i progetti, nel corso dell’anno 2015/16 saranno attivati corsi di 20-25 ore rivolti ai ragazzi di “Educazione digitale” e di “Coding”.

Per la terza età abbiamo ideato i nostri “Corsi di Sopravvivenza digitale” che abbiamo già realizzato in via sperimentale in collaborazione con l’associazione Auser con la quale stiamo lavorando ad un format per proporre il progetto su scala nazionale e formare così più di mille anziani.

EVENTI
Sul fronte degli eventi, abbiamo organizzato nel dicembre 2014 il nostro primo evento pubblico all’interno di una sala del Parlamento. Durante l’evento, intitolato “Gli Italiani e la PEC: un amore possibile?” abbiamo presentato uno studio basato sul monitoraggio di quanto gli italiani avevano scritto online nel 2014 sul tema della PEC, realizzata per noi da Esakube. A seguire c’è stata una tavola rotonda, moderata da Andrea Sarubbi, alla quale hanno preso parte diversi deputati ed alcuni tra i massimi esperti sul tema.
Replicheremo questa splendida esperienza organizzando tra settembre e ottobre 2015 altri due eventi strutturati nello stesso modo e sempre all’interno di sale parlamentari: il primo sul tema della sharing economy nel settore della mobilità ed il secondo sul tema del mobile banking.

PROGETTI
Abbiamo posto le basi per progetti ambiziosi che svilupperemo durante l’anno 2015/16, come ad esempio:

“Certificazione delle competenze digitali di base per professionisti e PMI” in collaborazione con ANORC e con Marco Camisani Calzolari imprenditore digitale e divulgatore, noto anche per la conduzione di trasmissioni in radio e televisione.

Bollino “Questa app rispetta la tua privacy” in collaborazione con il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Con questa iniziativa intendiamo fornire maggiori garanzie a ragazzi e genitori chiedendo maggiore impegno e trasparenza sull’utilizzo dei permessi a chi realizza app dedicate al target bambini/ragazzi.

OBIETTIVI PER IL 2015/16
Nel secondo anno di vita dell’associazione intendiamo rafforzare l’immagine di Digiconsum e consolidare il nostro ruolo nel settore del digitale.
Considerando che l’obiettivo finale del primo triennio è quello del riconoscimento come associazione nazionale di consumatori, in questo secondo anno dovremo far crescere tutti inostri indicatori, e principalmente:

– Aumentare il numero degli iscritti
– Aprire almeno 2 sedi regionali
– Avviare campagne online in grado di coinvolgere un numero importante di utenti
– Consolidare un numero più importante di attivisti
– Partecipare in modo più consistente ai dibattiti pubblici sui temi di riferimento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Commenti

comments

0 COMMENTA

Scrivi qui il tuo messaggio

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>