/ Approfondimenti / L’app che riconosce il vero Made in Italy

L’app che riconosce il vero Made in Italy

reliabitaly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Nata a tutela di aziende e consumatori, ReliabItaly è la prova dell’importanza di una corretta educazione digitale, utile in tutti i settori. 

Succede ancora nel 2017. Tanti prodotti, soprattutto agroalimentari, vengono venduti come made in Italy quando non lo sono. Succede all’estero, perché il marchio “made in Italy” è universalmente riconosciuto come patrimonio materiale ed immateriale, come garanzia di qualità e genuinità. E succede perché il made in Italy tira.

Falsi ed Italian Sounding – È il fenomeno definito “Italian sounding”. Il giro d’affari ha toccato i 54 miliardi di euro solo nel 2016, stando ai dati raccolti da Assocamerestero. Per capire l’entità del problema, è il doppio di quanto generato dalle esportazioni.

Ma anche in questo caso il digitale viene in soccorso del consumatore, come dimostra l’idea proposta da Reliabitaly. L’associazione senza scopo di lucro permette a chiunque e in qualsiasi parte del mondo di controllare se un prodotto è realmente Made in Italy attraverso la semplice scansione di un codice (a barre o QR).  pizza

L’operazione può avvenire sia tramite app (già disponibile per Android e iOS) che attraverso il portale online, accessibile da qualunque browser. Come funziona? La corrispondenza biunivoca che si crea tra il prodotto, il suo codice e la pagina Web, permettono al consumatore di essere certo che il marchio Reliabitaly non sia stato riprodotto illecitamente e che quindi quel prodotto è stato realmente verificato dall’associazione.

Codice e sicurezza – Grazie la scansione del codice, si giunge ad una pagina in cui è possibile consultare informazioni dettagliate sul prodotto, sulla sua origine e provenienza, visualizzarne immagini e fotografie, riprodurre filmati che ne mostrano il processo di lavorazione. Non è interessato solo il settore dell’enogastronomia, ma anche quello dell’artigianato e il manifatturiero, altri settore pesantemente colpiti dall’industria dei falsi.

Per poter funzionare è necessario integrare il logo di Reliabitaly sul packaging del prodotto e  rafforzare in questo modo il circuito internazionale dei controlli. Il digitale, al momento, è lo strumento di difesa dai falsi più utile ed immediato.

Andrea Martire

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Commenti

comments

0 COMMENTA

Scrivi qui il tuo messaggio

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>